logo Nagapanchami

Anticipazioni sulla collezione 2014


New York, Los Angeles, Tel Aviv, Tokio, Berlino, Parigi... e poi di nuovo Roma... almeno per un pò...almeno finché non riesce a dare forma alle suggestioni che ha respirato in giro per il mondo. È così che vive lo stilista di NagaPanchami: in continuo movimento, sempre alla ricerca di nuove ispirazioni da tradurre in capi freschi e innovativi, in grado di fare tendenza.

Ed è proprio questo lo spirito che anima la nuova collezione NagaPanchami, caratterizzata da colori effervescenti e motivi accattivanti, dipinti a mano, stampati o ricamati su sciarpe di puro cachemire o lana.

4 i temi che hanno ispirato la realizzazione delle nuove linee (pensate sia per lui che per lei):

L'espressionismo astratto del secondo '900: Non più sciarpe, ma dipinti! Così stoffe ricercate si trasformano in grandi tele inondate da schizzi di colore. Le vivaci macchie cromatiche si diramano sui tessuti assumendo forme astratte, che, come in un quadro di Sam Francis, diffondono fascino ed energia. Il risultato: capi unici, in cui il gusto per l'arte e per la moda si incontrano dando vita a un effetto ricercato e originale.

Vestire una bandiera: Completamente rivisitate in stile neogrunge, le bandiere di Regno Unito e Sud Africa, si trasformano in preziose sciarpe in cachemire. La scelta di mixare il grunge style a un tessuto da dandy londinese, come appunto il cachemire, fa di questa linea un vero e proprio richiamo per un target audace e anticonformista, a cui piace giocare con l'idea di "buttarsi" addosso un capo di lusso, come fosse la prima cosa, magari anche un pò stropicciata, che si trova nell'armadio. L'immagine a cui puntano questi modelli è infatti quella di un look casual, vagamente trasandato, ma al tempo stesso in grado di farsi riconoscere e distinguere...

La libertà delle piume: "I sogni sono come piume: se nella vita ne raccogli abbastanza, un giorno spiccherai il volo alla volta dei tuoi sogni, verso il tuo destino. Raccogli una piuma ogni volta che la vedi, perché è scesa dal cielo, la meta a cui si deve anelare."[dal libro "La musica del silenzio" di Sergio Bambarén]. E' questo lo spirito di queste sciarpe: la libertà, il sogno, il desiderio...il tutto rivelato da un'esplosione di colori sul tessuto più pregiato, il cashmere.

Le matrioske: Concettuali nel loro significato di fertilità femminile e generosità della terra e nondimeno interessanti per il loro risvolto psicologico che rimanda alla molteplicità dell'io, queste bamboline di oridgine russa vengono rivisitate in versione fashion su sfondi alternativi, come il camouflage, nel contrasto tra modernità e tradizione.